Menu

Articoli correlati

Indietro agli Ultimi Articoli

Sviluppo e trasformazione digitale: la 4^ rivoluzione industriale

Saper affrontare gli sviluppi tecnologici del periodo storico attuale porterà la tua azienda ad incrementare profitti ed efficienza. La 4^ rivoluzione industriale è iniziata!


Sviluppo e trasformazione digitale: la 4^...

Ormai da circa un decennio, e sempre più durante il periodo della pandemia causata dal Covid19, sentiamo parlare di quarta rivoluzione industriale o industria 4.0 e di come stia modificando il mercato: sia a livello sociale che a livello produttivo.

Fabbriche digitali, interconnessione aziendale, nuove mansioni sono alcune delle caratteristiche di questo momento storico che evidenziano come, anche in Italia (se pur con qualche anno di ritardo), sia ufficialmente cominciata la nuova rivoluzione tecnologica.

industry 40

Da dove nasce la quarta rivoluzione industriale?

Il termine relativo a questo nuovo processo di digitalizzazione lo si sente per la prima volta durante la Fiera di Hannover, la più grande fiera tedesca nell’ambito dell’industria e delle tecnologie, nel 2011. Da quel momento in poi verrà utilizzato più spesso tanto da creare un gruppo studio che presenterà un report di raccomandazioni e implementazione, due anni più tardi, sempre ad Hannover. 

La quarta rivoluzione industriale è figlia di due secoli di sviluppo: dalla prima con la nascita della macchina a vapore di metà ‘700, passando per la seconda che diede il via alla produzione di massa dal 1870 e la terza con la nascita della tecnologia, un secolo più tardi. La quarta rivoluzione industriale non ha una data di inizio vera e propria in quanto, probabilmente, l’inizio è ancora in corso.

Quali sono i vantaggi della quarta rivoluzione industriale?

La quarta rivoluzione industriale permette di possedere tutto ciò che precedentemente “ci sembrava lontano”, nel nostro palmo della mano, garantendo tempistiche di sviluppo minori, agilità nel lavoro e maggiori guadagni.

Ci sono quindi diversi fattori che portano un’azienda a digitalizzare tutti i processi aziendali: possiamo riassumerli in 5 macro punti.

  • Efficienza dei costi: le soluzioni di monitoraggio della macchina, le strategie di manutenzione predittiva e altre tecnologie operative avanzate aiuteranno i produttori a ridurre i tempi di fermo, aumentare la produttività e, in generale, ridurre i costi di fornitura di componenti di qualità.
  • Libero accesso ai dati: insieme a molti altri settori, la produzione ha sofferto di dati gestiti in compartimenti stagni e quindi poco accessibili. Una realtà aziendale interconnessa tra i vari reparti aziendali fornisce l’accessibilità a diverse fonti di dati e, se eseguito correttamente, fornisce un modo semplice per utilizzare tali dati per un processo decisionale efficace.
  • Agilità operativa: essere in grado di reagire rapidamente alle fluttuazioni della domanda, alle nuove tendenze dei prodotti, al divario di competenze e ad altre sfide imprevedibili è fondamentale per qualsiasi produttore. Con la giusta tecnologia in atto, i produttori hanno maggiori probabilità di ruotare con successo quando si trovano ad affrontare le avversità.
  • Documentazione e tracciabilità: con le informazioni digitalizzate, è possibile archiviare una quantità quasi illimitata di dati di produzione tramite il cloud. Ciò significa che tutte le informazioni accumulate manualmente possono essere convertite in un sistema di raccolta dati digitalizzato, che può essere utilizzato per qualsiasi cosa: dalla formazione fino ad accedere a dati storici; dalla documentazione digitale alla gestione di un catalogo prodotti.
  • Fidelizzazione dei clienti: il potere tra fornitori e consumatori ha continuato a tendere verso il cliente, con crescenti aspettative in merito al servizio e alla qualità del prodotto. Per soddisfare queste crescenti richieste, i produttori saranno costretti ad adottare la tecnologia per supportare la personalizzazione, lo sviluppo del prodotto e il servizio post-vendita.

supply chain

Gli effetti, ad oggi tangibili, dell’industria 4.0 sul mercato del lavoro

La quarta rivoluzione industriale, oltre a trasformare la produzione e le fabbriche, sta cambiando e modificherà il nostro rapporto con il lavoro, sia a livello sociale che a livello di skills richieste.

Già dal 2016, alla presentazione della ricerca “The Futures of Jobs” presentata al World Economic Forum emergeva un dato, che poi si è reso veritiero, secondo cui ogni 2 milioni di nuovi posti di lavoro corrisponderanno a 7 milioni di posti di lavoro persi. Questo succede perché il mercato evolve e richiede sempre nuove capacità: tant’è che ne risentiranno meno le aree finanziarie, di management, dell’informatica e dell’ingegneria che sono i settori più propensi al cambiamento.

Questo dimostra come la tecnologia diventi sempre più importante nel mondo del lavoro: più siamo in grado di gestirla più la nostra azienda avrà la possibilità di aumentare profitti e agilità rispetto al mercato di riferimento.

Come affrontare la quarta rivoluzione industriale

Negli ultimi vent’anni sono stati sviluppati determinati sistemi utili a supportare le aziende in questo processo di trasformazione digitale: da un momento in cui tutto era registrato su carta ora piattaforme online come CRM e ERP gestiscono in toto tutti i dati aziendali relativamente a prodotti, risorse, asset e progetti. 

Eniac SPA SB, da più di 35 anni, grazie all’esperienza maturata sul campo è riuscita a sviluppare un sistema completo delle feature che il mercato richiede per tutti i settori. Ad oggi ci hanno scelto migliaia di utenti per la digitalizzazione dei processi aziendali. 

Be Erp è il primo software in cloud con AI integrata sul mercato dedicato alla gestione ERP, CRM, Logistica e Analitica delle aziende: una piattaforma all in one, integrabile con qualsiasi sistema esterno, che si adatta perfettamente alla tua azienda e alle esigenze che il business di riferimento richiede. 

 

Scopri tutte le peculiarità che Be Erp propone al mercato! Sei interessato?
Visualizza commenti (0)

Commenti

Articoli correlati

Hardware

L’insostenibile sicurezza del dato: la protezione delle informazioni

Dati, dati e ancora dati… le nuove pepite d’oro per le aziende degli anni 10-20. E proprio come durante la corsa all’oro si faceva man bassa del metallo prezioso, oggi si cercano...

Pubblicato il da Mauro Barban
Business Intelligence

Crescere nell’ efficienza? Si passa per la Business Intelligence 

Il segreto è misurare le tue attività! Procedure snelle, sistemi di archiviazioni intuitivi e amministrazione veloce sono le basi su cui le aziende cercano di rinnovare il proprio...

Pubblicato il da Eniac S.p.A.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a fini tecnici e di statistica. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi