Chi trova un’affiliazione trova un tesoro

La promozione sul Web forgia un’altra utile arma: l’affiliate marketing. Come tutti gli strumenti, per poter essere usato al meglio va conosciuto e saputo analizzare. Scopri di cosa si tratta e applicalo al tuo business!


Chi trova un’affiliazione trova un...

Se non hai ancora sentito parlare di affiliate marketing significa che leggi da un’epoca imprecisata in cui tecnologia, promozione e informazione sono stati protagonisti di un doloroso divorzio, oppure commerci un prodotto di importanza talmente elevata per l’uomo (come gli adattatori USB per Zuckerberg) da non necessitare di grossa pubblicità.

In tutti gli altri casi ti stai perdendo uno strumento davvero utile per incrementare il tuo business. Infatti, insieme all’influencer marketing, più utilizzato per la brand awareness, l’affiliate marketing è un ottimo modo per ampliare il proprio network e far crescere le vendite.

Cerchi uno strumento per monitorare la tua Strategia di Affiliate Marketing?
Binsight è la Soluzione Studiata per te!
Scopri di più!

 

Affiliate Marketing e come farlo

L’Affiliate marketing non è un animale fantastico, ma sicuramente una specie dalle caratteristiche proprie nel variegato mondo del marketing digitale. Si tratta di un accordo tra un advertiser, ovvero l’azienda che vuole pubblicizzare un prodotto o un servizio, e un affiliato, un soggetto o un ente che si fa portavoce del marchio per promuoverlo.

La promozione avviene attraverso gli usuali canali che il Web mette a disposizione: newsletter, Social, contenuti a favore dell’advertiser, scritti in ottica SEO dall’affiliato… tutto ciò che è necessario per puntare a un unico risultato: aumentare il traffico sul sito di riferimento e, soprattutto, generare conversioni.

Ovviamente non è un’operazione a costo zero. Gli affiliati vengono remunerati, un po’ come avviene per le piattaforme nel paid marketing. L’affiliate marketing prevede un CPA (Cost per Action) o un CPO (Cost per Order). Nel primo caso viene retribuita ogni azione compiuta dall’utente in favore dell’advertiser, che sia un click, un acquisto, un download, nel secondo si vanno invece a riconoscere gli ordini, del prodotto o del servizio, effettuati.

Non prendiamoci in giro: l’affiliate marketing è un vero e proprio investimento e, come tale, richiede attenzione. Non vorrai mica affidarti a un inserzionista improvvisato? Non sono tanti gli aspetti che contano veramente. Se sei in procinto di chiedere una collaborazione concentrati su questi semplici elementi:

  • Qualità del traffico: la quantità è sì importante, perché più l’affiliato è esposto più è probabile che aumenti il tuo ritorno. Ma la cosa fondamentale (come poi in ogni altro aspetto della vita) è la qualità: il traffico del partner scelto deve essere targettizzato e allinearsi con le esigenze del tuo business!
  • Complementarità e diversificazione: l’affiliato ideale arriva dove non arrivi tu. Ti completa a livello di canali e modalità di promozione riuscendo a generare conversioni laddove per te sarebbe difficile o impossibile. Sarebbe inutile scegliere la propria fotocopia! Proprio per raggiungere il bacino di utenti più ampio possibile, è importante diversificare: l’affiliate marketing vede diversi campi d’azione, cerca di coprirli tutti;
  • Verifica periodica: come si è detto, la quantità conta fino a un certo punto. Per questo motivo cerca di concentrarti, più che sul numero totale di affiliati, su quanti di loro siano effettivamente attivi. Analogamente, non farti guidare dai pregiudizi verso la dimensione di un network di affiliazione (piattaforme che fanno da tramite tra advertiser e affiliato)… è risaputo che i cani di piccola taglia sono i più feroci!

L’affiliate marketing è un rapporto di collaborazione tra un advertiser (azienda che deve promuovere un prodotto o un servizio) e un inserzionista che si occupi, appunto, della sua pubblicizzazione secondo diversi canali. L’obiettivo finale è sempre lo stesso: generare traffico e conversioni. Per questo è importante scegliere con accuratezza gli affiliati a cui riferirsi!

Cerchi uno strumento per monitorare la tua Strategia di Affiliate Marketing?
Binsight è la Soluzione Studiata per te!
Scopri di più!

 

Affiliate marketing: lo stai facendo bene?

Ok, supponiamo che seguendo le linee guida proposte nel precedente paragrafo, tu abbia trovato l’affiliato perfetto.

Come capire se la strategia messa in atto sia vincente?

La risposta è molto semplice: monitorando e analizzando, e poi ancora… monitorando e analizzando. È vero che, le variabili in gioco quando si tratta di valutare l’efficacia di una campagna promozionale sono molteplici e sempre legate con un doppio nodo alla qualità intrinseca del prodotto, all’usabilità e alla competitività sul mercato a livello di rapporto qualità-prezzo. È vero anche che esistono contingenze e aleatorietà che rendono impossibile avere certezza matematica del successo (o dell’insuccesso) di una certa strategia rispetto alle altre, se prima non le hai provate per un periodo.

Ma raccogliere i dati, analizzarli e incrociarli è ciò che può dare la risposta più credibile in termini di validità della campagna di affiliate marketing messa in opera. Ad esempio, puoi iniziare stimando un tasso di click o di conversioni adeguato al tipo di affiliazione prescelta. L’esito negativo, dà occasione di porsi alcune domande alle quali, se siamo fortunati, i dati collezionati possono fornire risposta: qual è stato il mio errore? Il target di riferimento non è il migliore possibile per il mio prodotto? I canali scelti possono essere ottimizzati? La tipologia di affiliato non è in linea con le esigenze del mio business?

Un altro passo interessante, che si serve ancora una volta di monitoraggio e analisi dei dati, è l’osservazione dei competitor: che tipo di affiliazioni prediligono? Ottengono dei risultati migliori? Anche in questo caso risultano molto utili dei tool specifici per l’analisi del traffico sui siti internet.

Come capire se l’affiliate marketing che si è scelto sia efficace? È fondamentale servirsi dei giusti strumenti di analisi: stimare i risultati che ci si aspettano, confrontarli con quelli ottenuti e incrociarli con i dati e le metriche raccolti è il metodo migliore per capire se sia necessario apportare modifiche e soprattutto dove sia meglio apportarle.

Conclusioni

L’affiliate marketing è un tipo di attività promozionale sul Web che lega un’azienda che voglia pubblicizzare un servizio o un prodotto a un inserzionista, che si occupi proprio di promuoverlo. Talvolta a mediare tra i due entrano in gioco delle piattaforme di aggregazione, chiamate network di affiliazione.

L’affiliato punta, attraverso varie modalità di promozione (siano esse newsletter, post su Social o contenuti SEO-friendly), a portare traffico sul sito dell’advertiser con il fine ultimo di generare conversioni.

La scelta di un affiliato necessita di attenzione proprio come qualsiasi altra manovra commerciale e soprattutto deve essere verificata nel tempo: per stabilite se l’affiliate marketing che si è scelto di perseguire sia efficace, non esiste metodo migliore di raccogliere e analizzare i dati relativi ai canali scelti e al traffico.

Insomma, l’altra faccia della medaglia dell’imprenditoria è essere un po’ topi di biblioteca!

Cerchi uno strumento per monitorare la tua Strategia di Affiliate Marketing?
Binsight è la Soluzione Studiata per te!
Scopri di più!

 

Visualizza commenti (0)

Commenti

Articoli correlati

e-commerce

Le 4P tra Marketing e Comunicazione

A volte è meglio stare in silenzio. È una cosa che sentiamo ripetere spesso, ma altrettanto spesso scegliamo di ignorare. Dopotutto, è impossibile pensare che nell’era dell’“A...

Pubblicato il da Irene Carraro
Marketing

Hourglass: l’evoluzione del Funnel di vendita

Il Funnel di Marketing è ormai diventato uno degli strumenti più utilizzati nell’ambito della comunicazione per la vendita del proprio prodotto o servizio. Tutto questo attraverso...

Pubblicato il da Irene Carraro