Project Management: una filosofia manageriale

Il project management è da intendersi come una filosofia manageriale, un metodo, una disciplina o una serie di competenze utili a gestire processi e progetti anche complessi.


Project Management: una filosofia manageriale

Ogni azienda, piccola o grande che sia, al suo interno possiede qualcuno o qualcosa che monitora in modo costante lo stato di avanzamento dei lavori, attraverso abilità o software di project management. In tutte le realtà organizzate è importante saper gestire e ordinare personale e task in maniera coerente, per ricavarne il maggior guadagno con il minor dispendio di budget e risorse.

Alcuni asset fondamentali del project management

L’attività di project management si struttura in una serie di processi ben definiti. Tenendo conto che questa disciplina lavora per raggiungere degli obiettivi, è importante definire dove si vuole arrivare.

  • Definizione degli obiettivi: come appena detto, fungono da indicatore e da punto di riferimento per il project manager.
  • Valutare le risorse necessarie e quelle disponibili: è importante capire quali sono le risorse che si possiedono e quelle che è necessario acquisire. È fondamentale definire infatti il contesto in cui il progetto agirà.
  • Piano d’azione: una volta definiti gli obiettivi e le risorse a disposizione, si procede con l’ideazione della strategia, un piano d’azione che permetterà di raggiungere il risultato prefissato. Già in questa fase è bene sviluppare prototipi per avvicinarsi il più possibile all’obiettivo ed entrare nel vivo del progetto.
  • Esecuzione o produzione: una volta decisa la strategia e il metodo con il quale operare bisogna azionare i meccanismi pianificati seguendo le direttive decise in precedenza. In questa fase è importante mantenere le varie parti operative coerentemente collegate, per farle lavorare all’unisono.
  • Controllo periodico del lavoro: fissare dei punti di controllo nella propria tabella di marcia è utile a capire se si sta percorrendo la strada giusta o se invece è il caso di cambiare direzione.
  • Valutazione del risultato: una volta raggiunto l’obiettivo è necessario verificarne la qualità e avere dei feedback sul metodo utilizzato, in ottica di un continuo miglioramento.

Non sempre però va tutto così bene, è raro che il processo si sviluppi in maniera lineare senza intoppi. Una “skill” importante, che ogni project manager dovrebbe avere, è sicuramente quella del problem solving. I momenti di crisi sono sempre dietro l’angolo e saperli gestire con rapidità e consapevolezza, in certi casi fa davvero la differenza.

KPI: monitorare in maniera efficace il processo di project management

Esistono molti strumenti e software che possono aiutare il project manager, dal punto di vista tecnico nella gestione dei tempi e delle risorse, e dal punto di vista pratico nell’utilizzo di metodi e strategie particolari. Tra questi sono da citare senza dubbio i KPI (key performance indicators), strumenti che consentono di monitorare i progressi e l’andamento di alcune attività. I KPI, in definitiva, valutano tutte quelle azioni che si compiono con l’obiettivo di raggiungere il risultato prefissatosi.

Come diventano efficaci i KPI?

Affinché i KPI siano efficaci, questi devono essere rilevanti e significativi nei confronti degli obiettivi, quantificabili, quindi misurabili, e infine devono essere continuativi, cioè posizionati all’interno di una linea temporale in maniera strategica rispetto alle azioni da compiere.

Altre caratteristiche importanti del project management

La chiave del progetto stesso, e quindi del processo di projcet management, è la flessibilità. Essendo una disciplina che si scontra con moltissime variabili da monitore e gestire all’unisono, deve anche essere in grado di adattarsi rapidamente e facilmente ai cambiamenti che può presentare il contesto in cui operiamo. E’ necessario saper  padroneggiare gli strumenti a propria disposizione: in particolare le nuove tecnologie che possono rappresentare un grande aiuto in questo tipo di attività, facendo la differenza sul risultato finale.

Visualizza commenti (0)

Commenti

Articoli correlati

CRM

Software CRM: come ottimizzare la gestione dei clienti

Software CRM: la soluzione per il customer management Anche nelle piccole realtà la gestione dei clienti può risultare complicata, costruire con loro una relazione duratura è...

Pubblicato il da Eniac S.p.A.
Project Management

Budgeting: come affrontarlo in maniera efficace

Strutturare il budgeting, per un’azienda, significa definire la quantità di risorse monetarie e di tempo nei confronti di un determinato progetto. Può sembrare un’azione...

Pubblicato il da Eniac S.p.A.