Facebook Ads: dietro i grandi Ads ci sono i grandi Marketing Tools

Come mai nonostante l’ingente investimento nella promozione su Facebook non ottieni i risultati sperati? Forse, stai concentrando tutte le tue energie in un solo senso, quando sarebbe utile distribuirle su due aspetti: la promozione è importante, ma lo è anche l’analisi. E Facebook mette a disposizione utili strumenti, spesso sconosciuti.


Facebook Ads: dietro i grandi Ads ci sono i...

Ormai spiccare nel mare di aziende che si promuovono sul Web sembra impossibile. Emergere sul mercato è diventato un evento probabilistico raro, come vincere alla lotteria.

Ancora meglio: la promozione sui social è una vera e propria guerra. Una guerra che si combatte a colpi di post e a caccia di like. Quante volte, al termine di una campagna su Facebook ti sei reso conto che l’investimento iniziale era stato vano, che non avevi ottenuto i risultati sperati?

In questi casi, bisogna fare proprio come fanno i cavalieri sconfitti dopo la battaglia. Ritirarsi, leccarsi le ferite e fare un bilancio di cosa è andato storto per tornare più forti di prima.

Un errore commesso da molte aziende è proprio quello di concentrarsi unicamente sugli annunci, trascurando la parte analitica (che permette di pianificare strategie sempre più efficaci) e quella promozionale attraverso canali paralleli ai Facebook Ads.

La cosa positiva è che Zuckerberg in questo ci è amico: Facebook offre un sacco di marketing tools spesso ignorati dai più, che permettono sia di gestire in modo migliore le proprie campagne promozionali, sia di analizzare i dati di traffico per fare le dovute considerazioni. Addirittura, a volte basta guardare uno strumento che utilizziamo abitualmente sul Social con occhi diversi, per scoprire un nuovo mezzo di divulgazione per il proprio marchio.

Non dimenticare: non esiste un solo campo di battaglia. E così, anche per una campagna promozionale è bene agire simultaneamente su più fronti.

Per rendere il tuo investimento promozionale su Facebook il più remunerativo possibile, devi cercare di distribuire l’attenzione su più fronti: non sono importanti solo gli Ads, ma anche i marketing tools (messi talvolta a disposizione dalla piattaforma stessa) che permettono di monitorare il traffico e gestire la campagna promozionale in modo più proficuo.

Vuoi Aumentare le tua Visibilità sui Social e sul Web, ma non sai come fare?
Eniweb è la Soluzione che ti permette di crescere!
Scopri di più!

 

1. Marketing Tools: Fronte messaggistico

  • Facebook Messenger: Forse non l’hai mai visto in quest’ottica, ma Facebook Messenger può entrare a pieno titolo nella cerchia dei marketing tools. I messaggi privati su Facebook infatti, hanno un tasso di apertura più che dignitoso, stimato tra il 50% e l’80%. Inviare ai tuoi followers messaggi promozionali tramite Facebook Messenger può garantirti un tasso di conversione del 3-5%. Per niente male!
  • Annunci Click to Messenger: Un altro strumento interessante sono gli Ads Click to Messenger: questo tool anziché condurre l’utente su una landing page, lo si fa entrare nel funnel dando inizio a una conversazione con la tua azienda. In questo modo l’utente si trasforma istantaneamente in lead e può porre domande e chiedere informazioni. Se poi si dispone di un chat bot, l’operazione diventa sicuramente più agevole e redditizia, permettendo di gestire un maggior numero di conversazioni contemporaneamente.
  • Comment Guard: pur trattandosi di promozione tramite messaggi privati, essendo più mirato rispetto ai colleghi (i marketing tools basati sul chat blasting) può produrre risultati migliori. Si tratta infatti di uno strumento che invia un messaggio privato personalizzabile a chi instaura un’interazione con la pagina promossa. Sfrutta quindi l’engagement e, rivolgendosi a utenti che già hanno manifestato interesse nei confronti dell’azienda promotrice (poiché hanno commentato, lasciato un like o condiviso un suo contenuto), ha più probabilità di risultare efficace;
  • Messenger Scan Code: quella cornicetta carina visualizzabile toccando l’immagine del profilo in alto a destra su Messenger, non è una greca decorativa di dubbia utilità. È un elemento analogo ai QR code e identifica univocamente il nostro profilo. Scannerizzando uno di questi codici col proprio telefono, è possibile iniziare una conversazione con qualcuno che non compaia tra i nostri contatti. Spunto molto interessante per manovre promozionali: perché non includerlo in biglietti da visita e volantini della tua azienda?

La messaggistica privata su Facebook può essere sfruttata a tutti gli effetti dal punto di vista promozionale: Ad Click to Messenger, Messenger Scan Code e Commet Guard sono solo alcuni dei marketing tools che possono accompagnare la tua campagna pubblicitaria sul social.

2. Marketing Tools: Fonte Fanbase

  • Inviti via Messenger: dalla pagina business della tua azienda, è possibile impostare l’invio degli inviti agli amici anche tramite messaggio privato. In questo modo se ne può scegliere il contenuto e soprattutto, segmentando il pubblico di destinazione, personalizzare al massimo il messaggio;
  • Inviti via e-mail: stesso principio, diverso campo di applicazione. Creando una mailing list basata sui propri contatti, dalla sezione “Membri” del proprio gruppo Facebook è possibile inoltrare gli inviti anche via posta elettronica. Anche in questo caso il vantaggio è di poter personalizzare il messaggio, sperando di fare breccia nel cuore del destinatario;
  • Inviti ed engagement: Esiste uno strumento messo a disposizione da Facebook stesso (accessibile solo dalla versione desktop dei profili business), che permette di invitare manualmente gli utenti che hanno interagito in qualche modo con la nostra pagina. Sicuramente effettuando una promozione nei confronti di chi ha già avuto a che fare con la nostra azienda, ci sono maggiori possibilità che l’azione vada a buon fine;

Il modo migliore per ampliare la fanbase della propria pagina Facabook, è concentrarsi su chi ha manifestato interesse in qualche modo, ovvero sull’engagement: particolarmente utili allo scopo, sono alcuni marketing tools messi a disposizione della stessa piattaforma.

Vuoi Aumentare le tua Visibilità sui Social e sul Web, ma non sai come fare?
Eniweb è la Soluzione che ti permette di crescere!
Scopri di più!

 

3. Marketing Tools: Fronte Insight e spionaggio bellico

  • Analisi del traffico: non è l’analisi dei risultati dei marketing tools essa stessa un tool? Con Facebook Insight puoi ottenere indicazioni sulle modalità con cui acquisisci followers: hai una maggiore conversione a partire dai post da te direttamente pubblicati sulla pagina, dalla ricerca della pagina stessa o dai Facebook Ads? Questi dati possono costituire un’importante indicazione per impostare le fasi della tua strategia promozionale via Social;
  • Pagine concorrenti: nella sezione “Pages to Watch”, Facebook Insight propone cinque pagine analoghe alla tua. Ovvero cinque pagine di competitor. Tenendole sotto controllo puoi valutare il numero di follower e il loro tasso di crescita, la frequenza di pubblicazione sulla pagina e le attività proposte. Un occhio alla concorrenza è sempre utile per riflettere sul proprio approccio e i propri risultati!
  • Sezione informazioni: accedendo alle informazioni di una pagina Facebook (la lettera i subito sotto l’immagine di copertina) è possibile verificarne il rank, vedere da quanto tempo è aperta e che nomi ha assunto. La cosa più utile però, che rende questo aspetto menzionabile tra i marketing tools, è il fatto di poter verificare quali sono le promozioni in atto: la sezione Active Ads può farti capire immediatamente quali sono i prodotti su cui punta il tuo competitor!

Il tool più importante tra i marketing tools è senz’altro quello che permette di monitorarne i risultati: in questo senso Facebook Insights è molto utile… perché no, anche per un po’ di sano spionaggio verso i competitor.

Conclusioni

Non c’è niente di più sbagliato per un’azienda, di concentrare gli sforzi di marketing unicamente sulla creazione di Ads su Facebook, senza sfruttare tutte le potenzialità della piattaforma. Con questo si intendono tutti gli strumenti che il social mette a disposizione, i marketing tools che agendo parallelamente agli annunci a pagamento consentono di monitorarne i risultati e di spostare la campagna promozionale anche su altri fronti, come quello della messaggistica diretta.

Solo concentrando l’attenzione su tutti questi aspetti è possibile dare vita a una promozione via social veramente vincente e soprattutto avere un ritorno in termini di engagement e vendite proporzionale all’investimento iniziale.

L’attività promozionale su Facebook è una vera guerra, e come tale richiede due cose: pianificazione e accesso alle giuste armi.

Vuoi Aumentare le tua Visibilità sui Social e sul Web, ma non sai come fare?
Eniweb è la Soluzione che ti permette di crescere!
Scopri di più!

 

Visualizza commenti (0)

Commenti

Articoli correlati

E-mail Marketing

Il Funnel di vendita? Non è più lineare… da oggi è una spirale!

Poiché abitudini, mode, trand e interazioni ruotano attorno al mondo dei social media e mutano a velocità elevate le caratteristiche dell’universo del World Wide Web, è necessario...

Pubblicato il da Irene Carraro
Copyright

La dura legge del copy, forse non poi così right

L’iter iniziato il 14 settembre 2016 con la proposta della direttiva europea sul copyright, e che aveva scritto il suo ultimo capitolo il 13 febbraio scorso dopo il trilogo...

Pubblicato il da Irene Carraro